Il Coordinatore

Alessandro Monicelli

«Uomini di cultura uscite dalla torre d’avorio: serve il vostro spirito critico per dare una mossa alla società e alla politica nazionale e mantovana»

Non vogliamo sostituire i partiti, al contrario. Pur riconoscendoci in una critica verso i partiti che hanno condotto la sinistra in un vicolo cieco, non siamo tra quelli che vogliono sfasciare tutto. Ci aspettiamo da loro un’analisi lucida dei limiti che oggi hanno le formazioni partitiche.

A Mantova, Giustizia e Libertà può contare sui soci e sugli oltre 250  ‘simpatizzanti’ che pur non essendosi iscritti dialogano con l’associazione attraverso le assemblee e il sito internet.  Spero che arrivino intellettuali, amministratori pubblici, uomini di partito e tanti cittadini di buona volontà.

Stranamente  gli intellettuali hanno smesso da tempo di essere spirito critico e propositivo della società nazionale e mantovana. Si sente sempre di più la mancanza d’idee, progetti e speranze. Insomma, per dirla con Gaber, bisogna ‘tornare in strada’.

SCRIVIMI una lettera

Chiamami sul cellulare

+39349/1046078
Annunci

  1. Pingback: Manifestazione nazionale LeG a Bologna il 21 maggio « Libertà e Giustizia – Mantova
  2. Pingback: Non basta votare. Ora ritroviamo il gusto della partecipazione! « Libertà e Giustizia – Mantova

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...