Etichettato: napolitano

Questa strana democrazia restringe le nostre libertà

Carissimi tutti, vi segnalo l’articolo apparso su “La Repubblica” di venerdì 17 agosto, scritto dal nostro Presidente onorario prof. Gustavo Zagrebelski a proposito del conflitto di attribuzione sollevato da Napolitano davanti alla Corte Cosituzionale in merito alle telefonate registrate sul telefono dell’on. Mancino, rinviato a giudizio della procura di Palermo nell’ambito dell’inchiesta sulla trattativa Stato – Mafia, per dichiarazioni false.

Anche LeG Mantova aveva sollevato (con meno “dottrina giuridica”, ma con attento senso politico) sulla Gazzetta della settimana scorsa, tutte le perplessità di un simile atto politico: scontro fra poteri dello stato, deligittimazione e isolamento della Procura di Palermo in una inchiesta molto delicata, ulteriore confusione delle trame che da decenni hanno impedito l’accertamento della verità sui principali eventi stragistico/criminali accaduti nel nostro Paese, benzina sul fuoco a vantaggio di chi da tempo vuole leggi restrittive sulle intercettazioni e sulla libertà di stampa.

Che questa “strana democrazia” (Napolitano- Monti ed ABC che facendo finta di litigare la sostengono) che in nome della sola economia (quella del grande capitale!), ci ha già fatto trangugiare  e ci imporrà chissa quali altre restrizioni, riesca anche a fare quello che “altri” non sono riusciti a fare?

Cari ( e caldi!) saluti.

Alessandro Monicelli Per LeG Mantova

 

———————————————————–

Nel mentre, anche nella nostra città si rivendica il diritto di libera espressione con la solidarietà alle Pussy Riot (n.d.r.).

Anche da Mantova solidarietà alle Pussy Riot

Anche da Mantova solidarietà alle Pussy Riot

Annunci