Etichettato: mafia

Contro ogni violenza, una mobilitazione generale

A TUTTI GLI AMICI E ALLE ASSOCIAZIONI

quello che è accaduto a Brindisi getta il nostro paese nello sgomento, nella tristezza e nelle indignazione, ma soprattutto ci deve toccare nel profondo delle nostre coscienze di cittadini

Credo che anche dalla nostra città ci sia il dovere di alzare un grido unitario, forte, altissimo!

La manifestazione IN MEMORIA DI FALCONE E BORSELLINO organizzata da Libera ed alla quale già tante organizzazioni poltiche e civile avevano dato la loro adesione ed indetta per mercoledì prossimo

DEVE TRASFORMARSI UN UNA MOBILITAZIONE GENERALE

Libertà e Giustizia propone alle associazioni tutte di organizzarci in modo di esprimere questi sentimenti e soprattutto di dare un chiaro segnale che la società civile non si lascierà intimidire, che è disposta a lottare ancora e sempre contro ogni violenza ed ogni sopraffazione, che saprà difendere anche questa volta la sua troppo spesso debole ed incerta democrazia, che farà prevalere lo spirito della fraternità per una comunità solidale e giusta.

 

DOBBIAMO RIEMPIRE LA PIAZZA !!!!!!!

Mentre quindi invito tutti gli amici alla partecipazione e a diffondere l’invito, chiedo anche a tutti i nostri mezzi di informazione ( Gazzetta, TV e radio locali, i blog …) di diffondere l’invito a partecipare alla manifestazione che verrà indetta.

 

Alessandro Monicelli per Libertà e Giustizia Mantova

Annunci

Prossime manifestazioni a Mantova

Stanno per partire molte iniziative a cui LeG sta contribuendo nell’organizzazione o ha ritenuto di aderire.

TRICOLORIAMO IL TUO BALCONE

Clicca qui per gli Auguri dei 150 anni dell'Unità d'Italia

Mettete ai balconi, finestre, porte, cancelli il tricolore: dal 17 marzo deve essere tappezzata tutta la città e tutti i paesi e così devono rimanere ! (qui l’evento su facebook)

(un bel segnale all’amministrazione che con l’ordinanza di polizia municipale ci vuole impedire di esporre bandiere per il decoro della città! Dobbiamo far toccare con mano l’inutilità di tale ordinanza e seppellire la loro stupidità sotto un mare di bandiere)

Mi sembra la giusta e doverosa la risposta corale a chi (ministri, presidenti di regione, ecc) ha detto “passerà anche questo 17 marzo…” .

(qui il post sul sito nazionale)

Ogni giorno da qui alla fine dell’anno sarà sempre 17 Marzo!

Sabato 12 marzo: A DIFESA DELLA COSTITUZIONE  riempiamo le piazze.

In concomitanza con la manifestazione nazionale di Roma, “A DIFESA DELLA COSTITUZIONE ” stiamo organizzando la manifestazione di Mantova che avrà luogo

Sabato pomeriggio, p.zza Mantegna

Saranno letti gli articoli della Costituzione da studenti italiani e stranieri (nella loro lingua), ci sarà un intervento del Teatro Magro e di musicisti, si distribuiranno bandiere e coccarde tricolori (ma già ciascuno può portare un segno tricolore!), microfono aperto a tutti per interventi di singoli cittadini e di associazioni.

Vi darò comunicazioni più specifiche dopo l’incontro organizzativo dei prossimi giorni.

Intanto mobilitiamoci tutti per sabato pomeriggio: deve essere una grande festa!

Mercoledì 16 marzo: Notte bianca a Porto Mantovano

Anche a questa iniziativa (LeG vi ha aderito) vi sarà, tra musiche, canti e interventi, una lettura continuata degli articoli della Costituzione da parte di tutti i cittadini.

Invito chi pensa di venire e di prestarsi a qualche lettura di comunicarmelo perché a mia volta lo possa girare agli organizzatori.

Luogo, ora e maggiori notizie sulla serata saranno inviate non appena gli organizzatori mi faranno sapere.

Lunedì 21 marzo: Giornata delle vittime innocenti di mafia

Libera, in occasione della giornata dedicata alle vittime innocenti della mafia, ha organizzato, tra le tante iniziative anche nelle scuole, una manifestazione pubblica a cui LeG ha dato la sua adesione e partecipazione (qui l’evento su facebook).

Questo incontro si terrà lunedì 21 marzo, ore 17.00 davanti a Villa Azzurra, Borgoforte

Come saprete, Villa Azzurra è un bene confiscato alla mafia ed è quanto mai simbolico che davanti a questa struttura si organizzi la manifestazione durante la quale verranno letti dai cittadini, i tanti nomi delle vittime innocenti della mafia. (qui la lettera degli studenti mantovani alle istituzioni)

Verrà posta una targa con la dicitura “bene confiscato alla mafia” e si è proposto di intitolare la struttura ai tre bambini morti nella strage del Rapido 904 il 23/12/1985, strage di cui fu mandante Pippo Calò il cui denaro è stato riciclato nella costruzione della casa di riposo.

I tre bambini sono: Anna De Simone di anni 4, il fratello Giovanni De Simone di anni 9 e Federica Tagliatela di anni 12.

Fate il possibile per esserci nonostante l’orario e il giorno di lavoro: non si deve dimenticare!

ISCRIVETEVI

Nell’invitarvi a rinnovare o a iscrivervi a LeG ricordo ancora che le modalità di iscrizione le potete trovare accedendo al sito di Leg o anche sul nostro blog .

Alessandro Monicelli per LeG.